lunedì 19 settembre 2011

nel nono anniversario della sua scomparsa

19/09/2002- 19/09/2011

in ricordo della piccola Panna, vittima di malasanità veterinaria, alla cui memoria è dedicata l'associazione "Arca 2000" per i diritti degli animali malati



La morte non è niente,
sono soltanto nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io,
e tu sei sempre tu.
Ciò che eravamo prima l'uno per l'altra,
lo siamo ancora.
Chiamami con il mio vecchio nome,
che ti è tanto familiare,
parlami,
nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato,
non cambiare il tono della tua voce.
Ridi,
come facevi prima, sempre,
ai piccoli scherzi che tanto ci piacevano quando stavamo insieme...
prega
sorridi...
pensami!
Il mio nome,
sia sempre la parola familiare di prima,
pronuncialo senza traccia di tristezza...
La vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto.
E' la stessa di prima...
C'è una continuità che non si spezza...
Perché dovrei essere fuori dalla tua mente,
solo perché sono fuori dalla tua vista?
Ti sto aspettando,
solo per un attimo,
in un posto vicino,
proprio dietro l'angolo di ogni strada che incontrerai...

Henry Scott Holland

1 commento:

  1. bellissima Panna! Perdere una cagnolina così deve essere terribile, per di più per colpe veterinarie impunite. Spero che un giorno, quando l'Italia potrà essere un paese civile,certi veterinari indegni di tale titolo, che speculano con zero professionalità sulla pelle degli animali improvvisando diagnosi da chiromanti, debbano rendere conto di fronte alla giustizia del loro operato....forza "Arca 2000", siamo con tutti voi

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.