venerdì 30 dicembre 2011

le vergognose affermazioni del sindaco di San benedetto del Tronto che non vieta i botti di Capodanno


LE VERGOGNOSE AFFERMAZIONI DEL SINDACO DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO CHE NON VIETA I BOTTI DI CAPODANNO Gli animali non rigraziano

Ecco cosa dichiara al Segnale http://www.ilsegnale.it/?p=27224 il sindaco di San Benedetto del Tronto: “ “L’auspicio che questa difficile fine del 2011, contrassegnata dalla crisi diffusa di disponibilità economiche, segni anche un’inversione di tendenza in questo campo: non ho ritenuto necessario predisporre un’ordinanza sul modello del provvedimento emanato dal Comune di Torino ma credo – conclude il sindaco – che i contenuti di quel provvedimento, che condivido in toto, siano recepiti a beneficio della serenità di tutti i cittadini che intendono festeggiare senza paura e, non ultimi, dei nostri amici quattrozampe che, come sappiamo, durante la notte di S. Silvestro sono quelli che patiscono di più».
Capito bene? Non ha ritenuto necessario predisporre un provvedimento di divieto! Allora che lo condivide a fare!!!! A parte il fatto che la sua sensibilità verso i quattrozampe è tutta da verificare e ne sanno qualcosa le associazioni animaliste,,,,,ma certe affermazioni sono un’offesa e una presa in giro ai tanti cittadini e animali che da anni subiscono le feste fracassone di piazza con tanto di botti finali autorizzate dal sindaco stesso che gli conferisce la qualifica di “pubblica utilità” come avvenuto lo scorso anno e avverrà anche per la festa di Capodanno super fracassona che si è svolta nella pubblica via del paese, promossa da un’associazione di cattolici ( senza vergogna!!!!)I giornali come al solito ignorano i nostri comunicati che smentiscono il sindaco e condannano i botti!
Sommergiamoli di proteste!!!! Grazie a tutti coloro che invieranno e appoggeranno la nostra protesta per affermare la verità mistificata con la complicità di certa stampa locale. http://www.rivieraoggi.it/2011/12/29/134028/botti-di-fine-anno-gaspari-predica-prudenza-limitatene-lutilizzo/

Protestiamo con il sindaco, con la redazione del Segnale e degli altri giornali locali che ignorano sempre i nostri comunicati ma pubblicano solo i comunicati del sindaco e senza contraddittorio:

Scrivere tutti numerosi (copia e incolla) a :
sindaco@comunesbt.it
redazione@ilsegnale.it;info@rivieraoggi.it; cronaca.ascolipiceno@ilcarlino.net;sbenedetto@ilmessaggero.it; sanbenedetto@corriereadriatico.it;


“Spett.Sindaco di San Benedetto del tronto, abbiamo letto le sue affermazioni rilasciate sul giornale online “Il segnale” in cui dichiara in merito al divieto di sparare botti a Capodanno emesso da 830 comuni italiani: “non ho ritenuto necessario predisporre un’ordinanza sul modello del provvedimento emanato dal Comune di Torino ma credo che i contenuti di quel provvedimento, che condivido in toto, siano recepiti a beneficio della serenità di tutti i cittadini che intendono festeggiare senza paura e, non ultimi, dei nostri amici quattrozampe che, come sappiamo, durante la notte di S. Silvestro sono quelli che patiscono di più”
Se condivide in toto l’ordinanza perché non ha seguito l’esempio del sindaco di Torino? Inutile parlare e poi non fare perché così facendo le sue parole non risultano sincere!
E perché allora il comune autorizza, organizza e patrocina con tanto di qualifica di “pubblica utilità” feste di piazza fracassone con botti di mezzanotte ?
Dimostri con i fatti di essere dalla parte di animali e delle persone civili, dando un segno concreto di civiltà ed emanando un’ordinanza di divieto, come fatto da tanti comuni italiani. Il sindaco di Bari lo ha fatto oggi stesso e senza tanti giri di parole, è ancora in tempo!!!!

Nome cognome e città

2 commenti:

  1. se veramente il sindaco di san benedetto del tronto avesse a cuore animali e persone avrebbe già vietato i botti di Capodanno come hanno fatto 830 comuni italiani che hanno dato un tangibile e concreto segnale di civiltà. Gli animali hanno bisogno di fatti e non di chiacchiere demagogiche!

    RispondiElimina
  2. egregio sig sindaco al molo sud che sia capodanno la notte bianca la festa della marina...E SEMPRE LA SOLITA SOLFA.....se potessero parlare...quei gatti....mmmmmm sa cosa direbbero.....ed LA LORO MAMMA altrettanto e anche diPEGGIO.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.