lunedì 19 agosto 2013

Senigallia: il Tar conferma il divieto di vendita di animali


Dopo anni di battaglie e di polemiche, a Senigallia (Ancona) si chiude un'epoca: non ci saranno animali in vendita alla fiera di Sant'Agostino. Lo ha deciso il Tar, che, entrando nel merito della disputa tra Comune e venditori di animali, ha confermato il provvedimento adottato dall'ente e impugnato la scorsa estate. "Il Tar lo ha confermato e non ci saranno animali per la fiera di Sant'Agostino – ripete al "Centro" Gennaro Campanile, assessore alla Città sostenibile – è stata confermata la delibera da me proposta, votata dal consiglio comunale di Senigallia nel 2012, che vieta la vendita di animali alla Fiera di Sant'Agostino. Per la prima volta a Senigallia non ci saranno le bancarelle di animali. Una delle prime fiere senza cuccioli, se non la prima in assoluto". La fiera si aprirà il 21 agosto e terminerà il 30.

fonte. "Nel cuore- animali e ambiente"