Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

veterinari psichiatri ed esorcisti

Un'indegna lettera di un "veterinario"
 contro gli amici degli animali: quando la vita dei nostri animali è questione di umorismo....
La proposta di legge sulla malasanità animale presentata dall’on. Marco Lion nel 2005 ha sollevato un vivace dibattito sulla rivista "Professione Veterinaria" dell’associazione Nazionale Medici Veterinari (Anmvi). Dato che l’argomento è importante gli dedichiamo ampio spazio. La proposta ha in sostanza la funzione di avvicinare le regole per la sanità animale a quelle vigenti per la sanità umana; troppi sono infatti i casi di animali finiti male (ne avevamo riportati un paio di esempi) per cure sbagliate o mancate.Il quotidiano Libero nel 2005 aveva dato ampio spazio alla questione della malasanità animale e quindi erano usciti vari commenti su "Professione Veterinaria", che potete immaginare; ad una lettera di precisazione scritta dalla Presidente di "Arca 2000" il direttore rispondeva fra l’altro: …

la prestazione gratuita certificata

Sarà capitato a molti di voi d' incappare in veterinari che non emettono ricevuta fiscale della prestazione svolta. Attenzione! questo non è solo un reato a livello fiscale e tributario per l'intera società, ma è per ogni veterinario  un pericoloso modo per annullare  ogni tracciabilità del passaggio del vostro animali nell'ambulatorio veterinario.
I veterinari spesso in questo modo si autotutelano, se qualcosa va male, sbagliano una diagnosi o agiscono con negligenza possono sempre dire di non aver mai visto il vostro animale e di non averlo mai curato!
Succede, purtroppo, più spesso di quanto si creda.

Pretendete sempre la ricevuta fiscale di ogni visita o intervento veterinario e sappiate che non ci può essere alcun intervento a titolo gratuito se non viene dichiarato con apposita certificazione; a tal proposito leggere il seguente link:

http://www.cureprimarie-ulss21.it/page.asp?id=1526&title=iva-e-prestazioni-sanitarie-rilasciate-a-titolo-gratuito

Dunque sta a noi tute…

Piccola guida del perfetto animalista

Eccola, nuova di zecca l'ultima pubblicazione promossa dall'associazione "Arca 2000" onlus diritti dell'animale malato in collaborazione con la Regione Marche, per offrire una giusta e corretta informazione sulle principali tematiche dei diritti animali. Una piccola guida tascabile da portare sempre con sè, magari leggendola ai vostri figli o amici e parenti, per riflettere sulle conseguenze che le nostre scelte hanno sulla vita degli animali.  24 pagine corredate di illustrazioni in b/n ci parlano di malasanità animale, sterilizzazione, caccia, randagismo, allevamenti, circhi e quanto altro riguardi la sofferenza animale. Il nostro atteggiamento e il nostro pensiero nei confronti degli animali devono iniziare da una diversa considerazione delle altre specie che abitano il pianeta  verso le quali noi umani siamo responsabili. Se vogliamo diventare persone migliori, se vogliamo salvare la nostra civiltà, l'etica e il nostro progresso umano, iniziam…

VIETATI I MERCATI DI ANIMALI PER SAN PATERNIANO A GROTTAMMARE

Dopo anni di denunce, picchetti animalisti, proteste piovute da mezza Italia, il Comune di Grottammare si è deciso ad emettere un divieto per i mercati degli animali in occasione della Fiera di S.Paterniano del prossimo Luglio.
Si tratta di un provvedimento che non è stato comunicato alle associazioni animaliste nè tanto meno ai mezzi di informazione; solo adesso dopo un' ennesima protesta preventiva con centinaia di mail indirizzate al nuovo sindaco grottese, il Comune si è deciso a comunicare il provvedimento deliberato lo scorso maggio a fine mandato dell'ex sindaco Luigi Merli, il quale si era espresso più volte, in passato, a favore dei mercati di animali da lui considerati una "tradizione" per Grottammare. Come mai il sindaco e la sua giunta lo scorso maggio, e in prossimità della fine del mandato elettorale, hanno cambiato idea? Resta il fatto che il divieto non è un provvedimento definitivo ma fa parte di una delibera riguardante solo la fiera di S.Paterniano …