Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

Brutta Beffa

[Grottammare (AP) – Al “Festival Bio” il premio in vitello vivo è sostituito dal premio in carne macellata]

Una specie di gioco delle tre carte, questa beffa all’amatriciana biologica. La trama, in bilico tra il comico e il kafkiano, è presto riassunta.
La lotteria del Festival Bio di Grottammare (7-9 settembre) prevedeva come primo premio un… vitello vivo. In questo caso allevato biologicamente, ovvio. Valanga di mail di protesta (occorre spiegare il motivo?), e AIAB Marche si scusa (toh, qualcuno si scusa, non pare vero!): “il vitello vivo sarà sostituito da buoni di pari valore da spendere nell’ambito del biologico”.
Invece la sostituzione è una beffa, una BRUTTA BEFFA: il premio in…vitello vivo è in realtà sostituito da… un quantitativo (equivalente) di carne macellata (cioè un vitello morto!).
E’ il sindaco Merli a pregiarsi di comunicarlo ad una rete locale, aggiungendo di non condividere “certe polemiche dietro le quali – aggiunge con linguaggio da questurino - ci …

Il sogno di Zampa

Un libro educativo da regalare per diventare persone migliori

"Il sogno di Zampa"

illustrato e scritto da Daniela Ballestra - 32pg. 16 ill. a colori doppia pagine- anno 2012
- rilegatura brossura- euro 10
edito da “Arca 2000” onlus diritti dell’animale malato - progetto tutela degli animali, in collaborazione con la Regione Marche

La storia di Zampa cagnolino prigioniero, legato ad una catena, narrata con delicate immagini a colori, vuole denunciare la triste e diffusa usanza di tenere i cani legati ad una corta catena, ancora molto radicata nelle nostre campagne. Un cagnolino è un amico prezioso che soffre e ha diritto a vivere con i suoi compagni umani, condividendo gli spazi e la casa e non si deve mai legare ad una corta catena Un bel libro educativo da regalare ai bambini, uno strumento didattico per adulti, insegnanti e genitori che hanno il delicato compito dell’educazione e della formazione dei valori e delle idee delle future generazioni, per sviluppare l’empatia e la co…