domenica 6 maggio 2018

2° Concorso Creativo STOP MALASANITA' ANIMALE



1 premio euro 300:
"ASPETTIAMO UNA SANITA' MIGLIORE" opera vincitrice del 2° Concorso Creativo "Stop malasanità animale" indetto da Arca 2000 diritti dell'animale malato - autrice Ilaria Greco (Cutro-Kr)

2 premio euro 150 : "Basta malasanità animale" di Erico Greco


3 premio (a pari merito):

Francesco Alemanno 


 

Erika Cavallo




GRADUATORIA DEI SELEZIONATI:
Maria Rita Orsi
Modesto De Luca
Denise Cirillo
Marianna Porcaro
Roberta Mantello
Fabio Santangelo
Gabriele Bianconi

tutti i lavori dei selezionati e premiati nelle nostre pagine Fb e social:
















venerdì 13 aprile 2018

ARCA 2000 A RAI TRE- 2003


sabato 31 marzo 2018

tavolo informativo pasquale

Un tavolo di Arca 2000 è stato allestito in Piazza Kursal a Grottammare (Ap) il 29 marzo in occasione delle festività pasquali per sensibilizzare contro l'uccisione dell'agnello e la malasanità animale. Un sentito grazie ai volontari che prestano il loro tempo per una giusta causa.Chi volesse collaborare può contattarci al nostro indirizzo mail: arcanimali@tiscali.it 
Lamentarsi non serve se non agiamo in prima persona per un mondo con meno ingiustizia e meno dolore per tutte le creature viventi vittime dell'ignoranza e della violenza umana.




domenica 25 marzo 2018

Lezioni di educazione animalista a scuola

Ringraziamo una nostra socia e insegnante di una scuola primaria di Montecatini Terme (Pt) che ci ha inviato alcune immagini dei temi svolti dai suoi alunni sulle lezioni di educazione animalista svolte in  classe. Sicuramente un esempio da seguire, a fronte di numerose scuole dove l'argomento è  considerato irrilevante se non  sconosciuto. Noi ci auspichiamo che  diritti degli animali diventino una  materia obbligatoria nei programmi scolastici e i docenti siano preparati  a tenere lezioni su temi come: circhi, zoo, delfinari, pellicce, randagismo, malasanità animale e quant'altro...Educare ad una visione biocentrica della vita è importante e le scuole devono impegnarsi in tal senso. Purtroppo riscontriamo che tra molti insegnanti c'è una totale ignoranza di tali argomenti. Abbiamo notato che in alcuni POF scolastici (piani offerta formativa) sono previste gite scolastiche allo zoo o presso acquari e delfinari. Inoltre, spesso i circhi con animali invitano le scuole ai  loro spettacoli. Educare e informare i bambini a guardare con altri occhi gli animali chiusi in recinti o vasche,  significa sviluppare  una coscienza di rispetto per le forme di vita diverse dalla nostra, rifiutando la mercificazione degli animali in ogni campo. 
Le insegnanti che vorranno spedirci le loro testimonianze di educazione animalista nelle scuole possono inviare a: arcanimali@tiscali.it
Saremo lieti di pubblicarle nel nostro sito e pagine social.... 


lunedì 12 marzo 2018


Il problema della malasanità animale è ancora troppo sottovalutato anche dagli amici degli animali. Eppure gli animali muoiono ogni giorno per cause veterinarie e sono decine e decine le richieste di aiuto di moltissimi familiari di animali che si rivolgono alla nostra associazione. Forse se mettessimo la foto di una animale agonizzante per colpa di un veterinario che non lo ha curato in tempo o ha sbagliato una terapia, qualche coscienza si sveglierebbe. Purtroppo la nostra società malata percepisce i problemi solo quando vede sofferenza, lacrime e orrore!!! D'altra parte siamo tutti vittime dell'audience splatter della tv del dolore. Ma il dolore è anche quello che accade lontano dai nostri occhi... Non sarebbe ora di scegliere un modo diverso di essere persone consapevoli, civili e umane?